News

DRONE HOPPER ANDRONI GIOCATTOLI: UN GRANDE CEPEDA CHIUDE 2° E MIGLIOR GIOVANE AL GIRO DI SICILIA

È un grande Jefferson Cepeda quello che ha chiuso al 2° posto il Giro di Sicilia, terminato oggi con la scalata all’Etna. Il corridore ecuadoriano della Drone Hopper Androni Giocattoli è stato tra i più bravi sulla salita finale e l’ultimo a cedere a uno scatenato Damiano Caruso (Nazionale italiana) che ha vinto tappa e classifica generale. Cepeda, che negli ultimi due chilometri aveva distanziato anche Vincenzo Nibali, ha chiuso terzo (a 10”) di tappa dopo il rientro su di lui sul rettilineo finale di Meintjes (Intermarchè Wanty). Quarto Nibali, poi Rosa, Elissonde, Conci, Albanese. In classifica generale piazza d’onore per Cepeda a 29” da Caruso, terzo Meintjes.

La gran giornata al Sicilia per Cepeda si è chiusa con la conquista della maglia bianca di miglior giovane.

«È stata una tappa molto dura. Gli ultimi 3 chilometri erano veramente difficili. Li avevo anche provati in allenamento recentemente, ma Caruso è stato veramente forte. Sono molto contento. Ora tornerò qualche giorno a casa per gli ultimi allenamenti in altura in vista del Giro» ha detto il 23enne Cepeda al termine delle premiazioni.

Soddisfazione naturalmente anche sull’ammiraglia della Drone Hopper Androni Giocattoli. Parla Giovanni Ellena, che con Alessandro Spezialetti ha guidato il team: «I ragazzi sono stati molto bravi. Puntare su Cepeda per il Giro di Sicilia si è rivelata la scelta giusta. Quest’ultima tappa, sulla quale si sarebbe costruita la classifica generale, era ideale per le sue caratteristiche».

Intanto in Turchia Eduardo Sepulveda è sempre al comando della classifica generale quando al termine della corsa mancano due frazioni. Anche oggi, ben supportato dai compagni, l’argentino della Drone Hopper Androni Giocattoli ha difeso per il secondo giorno consecutivo il primato in classifica generale.

Sul momento della Drone Hopper Androni Giocattoli è il team manager Gianni Savio a spiegare: «Abbiamo terminato il Giro di Sicilia, orgogliosi per la prova fornita dalla squadra e in particolare dal bravissimo Jefferson Cepeda. Ora il programma di avvicinamento al Giro d’Italia prosegue con la partecipazione al Tour of the Alps e al Giro della Grecia».