News & eventi

NIENTE FUGA, AL GIRO C’È LA CRONO. E L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC SI DIFENDE CON CATTANEO

Giro d'Italia 2018 - 101th Edition - 16th stage Trento - Rovereto 34.5 km - 22/05/2018 - Mattia Cattaneo (ITA - Androni - Sidermec - Bottecchia) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

Niente fuga, giocoforza, per l’Androni Giocattoli Sidermec: al Giro oggi era il giorno della cronometro Trento-Rovereto (16ª tappa, 34,2 chilometri).

Più che buona la prova contro il tempo di Mattia Cattaneo che ha chiuso in 41’24”, in diciannovesima posizione, a 1’24” dal vincitore Dennis. Lo scalatore bergamasco ha fatto meglio della maglia rosa Yates di 13” e di altri uomini di alta classifica come Pozzovivo e Pinot. Cattaneo ha accusato un distacco di pochissimo superiore al minuto rispetto a Dumoulin che ha terminato la cronometro al terzo posto. Buona anche la prova dell’altro Androni Giocattoli Sidermec Fausto Masnada che ha chiuso con poco più di due minuti di ritardo dal vincitore.

Domani il Giro proporrà la Riva del Garda-Iseo, tappa nervosa di 155 chilometri. Dovrebbe e potrebbe essere l’occasione per gli Androni Giocattoli Sidermec di provare la caccia alla fuga buona, come si dice in gergo. La tappa di domani per il team campione d’Italia riveste, poi, un ulteriore importante significato e un motivo in più per fare bene: al chilometro 56, infatti, la corsa transiterà da Vestone, proprio di fronte alla sede di Ivars, lo sponsor bresciano che fin da questo inizio di Giro fa bella mostra del suo nuovo logo sul laterale delle maglie più viste di questa corsa rosa. A Vestone domani è prevista anche la sosta della carovana pubblicitaria del Giro per una festa in piena regola in vista del passaggio del gruppo e dei campioni d’Italia. Che avranno un motivo in più per provare ad andare all’attacco. Secondo il più classico stile Androni Giocattoli Sidermec in questo Giro. E non solo.