News & eventi

L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC FESTEGGIA CON SOSA LA VITTORIA ALL’ADRIATICA IONICA RACE

22-06-2018 Adriatica - Ionica Race; Tappa 03 Mussolente - Passo Giau; 2018, Androni Giocattoli - Sidermec; Sosa Cuervo, Ivan Ramiro; Passo Giau;

 

Missione compiuta. Ivan Sosa vince l’Adriatica Ionica Race e porta ancora un volta la sua EMME 4 Squadra sul gradino più alto del podio. L’ultima tappa, da Grado a Trieste (124 chilometri) della neonata corsa a tappe italiane non ha toccato nulla di una classifica generale che vedeva il giovane colombiano dell’Androni Giocattoli Sidermec in testa fin dal giorno del grande assolo sul Passo Giau.

E proprio l’impresa di venerdì ha consentito al talento sudamericano di riportare un successo importante quanto prestigioso. Per Sosa, che in classifica generale ha preceduto Ciccone di 41” e Arslanov di 1’18”, l’Adriatica gli vale il quinto successo stagionale. Per l’Androni Giocattoli Sidermec è il dodicesimo centro di questo 2018. Ivan Sosa, oltre alla maglia blu di leader, si porta a casa anche la maglia bianca dei giovani. La quinta tappa ha visto ancora una volta il successo di Elia Viviani su Mark Cavendish, con Manuel Belletti settimo davanti a Nizzolo.

«Complimenti ai ragazzi e in particolare a Ivan Ramiro Sosa che ha meritato quello che per un corridore non ancora ventunenne è certo un grande successo. Tutti i compagni, poi, sono stati molto bravi a scortarlo in queste ultime due tappe a difesa del primato» ha commentato al termine della corsa il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio, che si coccola l’ennesima nuova scoperta.

Da parte sua, invece, Ivan Sosa, nella conferenza stampa di chiusura ha sottolineato felicità e soddisfazione per il successo, sorridendo anche a chi gli ha ricordato, in maniera bene augurante, che qualche anno fa proprio nella Piazza Unità d’Italia di Trieste un altro colombiano come lui, Nairo Quintana, festeggiava la vittoria del Giro d’Italia.

Sosa_leader_adriatica

In Francia, intanto, si è concluso il Tour de Savoie dove l’Androni Giocattoli Sidermec era impegnata con l’altra parte del team. Da segnalare il piazzamento finale di Kevin Rivera, che ha chiuso a ridosso della top ten in dodicesima posizione.