News & eventi

Area Zero D’Amico si conferma la migliore continental al traguardo

La 96a Coppa Bernocchi andata in scena martedì 16 settembre, primo atto del Trittico Lombardo, ha regalato subito una bella soddisfazione ad Area Zero D’Amico, la formazione continental italiana diretta da Ivan De Paolis e Andrea Tonti. Sul traguardo di Legnano Fabio Chinello ha centrato il 5° posto nello sprint del gruppo di testa, con tutti i migliori, vinto da Elia Viviani (Cannondale) su Filippo Pozzato (Lampre-Merida), secondo, e Simone Ponzi (Neri Sottoli), terzo.

“Siamo molto contenti per questo bel piazzamento” spiega il team manager Ivan De Paolis. “Per noi questa gara rappresentava il rientro in gruppo dopo un periodo di pausa dalle corse. Fabio Chinello, che era uscito molto bene dall’esperienza alla Vuelta a Colombia di agosto, ha dimostrato di avere una brillante condizione. Ha tenuto sempre il passo dei migliori, anche nel finale nelle fasi più difficili, e nello sprint ha dato il massimo, confermando il suo ottimo spunto veloce, andando a conquistare un risultato di prestigio. E’ stata una gara vera, basta scorrere con gli occhi l’ordine d’arrivo per vedere nomi importanti. Abbiamo corso contro corridori di formazioni Pro Team e Professional che sono qui per preparare il mondiale. Per noi inoltre c’è la soddisfazione di essere i primi al traguardo tra le squadre continental. Ci confermiamo ancora una volta al vertice della nostra categoria. Un bel risultato considerando che le squadre continental potevano schierare al via solo sei corridori.” Il Trittico Lombardo continua con la seconda prova in programma la Coppa Agostoni, si corre a Lissone in Brianza. Di seguito la formazione che Area Zero D’amico ha scelto per questa prova: Giovanni Carboni, Fabio Chinello, Paolo Ciavatta, Gianluca Leonardi, Andrea Pasqualon e Simone Petilli.