News & eventi

Vuelta Castilla y Leon: Paolo Ciavatta conquista la maglia rossa dei GPM

Ancona (AN), 18 maggio 2014 – Arriva dalla Spagna una bella soddisfazione per Area Zero D’Amico. Dopo la terza e ultima tappa della Vuelta Castilla y Leon Paolo Ciavatta ha conquistato la maglia rossa di miglior scalatore vincendo la speciale a classifica dei gran premi della montagna. Ad aggiudicarsi la corsa è stato lo spagnolo David Belda (Burgos) davanti al connazionale Marcos Garcia (Caja Rural) e al polacco Sylvester Szmyd (Movistar).

“Rientravamo alle corse dopo quasi un mese di stop forzato dalle competizioni, non per colpa nostra ma a causa del calendario delle gare. I ragazzi si sono sempre allenati ma non sapevamo a che punto fosse la condizione dei ragazzi” spiega il Team manager Ivan De Paolis. “Fortunatamente sono arrivate delle buone conferme. Ogni giorno siamo stati presenti nelle fughe e ci siamo messi in evidenza, in particolare nella prima tappa con Gianluca Leonardi e ieri con Silvio Giorni. Ieri e oggi ci sono state due tappe di montagna molto impegnative e grazie a Paolo Ciavatta siamo riusciti a conquistare la maglia rossa del migliore scalatore. Una maglia che per noi è molto importante. Paolo è l’uomo più esperto della nostra squadra e rappresenta un esempio per i giovani del gruppo. Sia in Italia che all’estero dove abbiamo corso fino ad ora abbiamo sempre dimostrato di essere all’altezza cercando di lasciare la firma di Area Zero”.

“Sono contento questa maglia premia il mio lavoro e l’impegno di tutta la squadra” dice Paolo Ciavatta, capitano di Area Zero D’Amico, classe 1984 di Nereto (Terni). “Oggi la strada ha iniziato subito a salire, è uscita una fuga di circa 30 corridori e noi di Area Zero eravamo presenti in 5. Io ho dato il massimo su tutti i gpm per raccogliere più punti possibili per indossare questa maglia. Siamo venuti qui in Spagna con la voglia e la determinazione di metterci in evidenza e provare ad essere protagonisti della corsa e direi che ci siamo riusciti.”