News & eventi

DOPO SPAGNA E FRANCIA PER L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC E’ TEMPO DI PRESENTAZIONE

Si sono conclusi ieri gli ultimi due appuntamenti del fitto calendario di febbraio dell’Androni Giocattoli Sidermec, che così dopo Vuelta a Andalucia e Tour du Haut Var farà spazio alla presentazione ufficiale del team in programma dopodomani, mercoledì 27 febbraio, all’hotel Corcorde di Arona.

Dopo il buon inizio, segnato dal quinto posto di Belletti in Spagna e dal nono di Florez in Francia, le due brevi gare a tappe avevano fatto sperare tuttavia ai campioni d’Italia qualcosa in più della chiusura nella top venti di Montaguti in Andalucia, con Cattaneo appena dietro, e al risultato praticamente analogo in quanto a piazzamento finale di Busato all’Haut Var. In Spagna lo stesso Belletti ha dovuto fermarsi a causa del riacutizzarsi dei problemi post caduta in Argentina; per il resto nella corsa andalusa vinta da Fuglsang, e segnata dalla partecipazione di molti nomi importanti del panorama internazionale, in casa dei campioni d’Italia vanno segnalati gli interessanti attacchi di Montaguti e Masnada e la lunga fuga di Viel il secondo giorno.

All’Haut Var, che ieri si è chiuso sul Mont Faron con l’acuto di Pinot davanti a Bardet, l’ultima tappa è stata anche l’occasione per un incontro molto speciale: il team manager Gianni Savio, infatti, alla partenza da La Londe ha incontrato Davide Rebellin, ancora in gruppo con la Sovac. Qualche minuto per una foto e una piacevole chiacchierata, alla quale ha assistito anche l’organizzatore dell’Haut Var Serge Pascal, servita a rievocare la bella vittoria di Rebellin con la maglia Diquigiovanni Androni Giocattoli alla Freccia Vallone di qualche anno fa.

Come detto ora i venti corridori dell’Androni Giocattoli Sidermec, già vincente quest’anno in Venezuela alla Vuelta al Tachira, si ritroveranno mercoledì per la presentazione ufficiale del team ad Arona, sulle sponde del lago Maggiore, a due passi dalla sede del main sponsor Androni Giocattoli.