News & eventi

ANTONIO PARRINELLO VOLA IN SVIZZERA!

09 maggio 2015 – Dalle strade della Svizzera arrivano buone notizie per Area Zero-D’Amico-Bottecchia. Sul traguardo di Lys al Tour de Berne (UCI 1.2) dopo 169 km Antonio Parrinello ha ottenuto un ottimo secondo posto al termine di una prestazione maiuscola che lo ha visto protagonista di tutta la corsa arrivando anche a giocarsi il successo finale. Parrinello si è arreso solo al vincitore, lo svizzero Tom Bohli del team BMC Development (campione del mondo junior del 2012 nell’inseguimento individuale su pista), che all’ultimo chilometro ha anticipato il resto del gruppo di testa. Parrinello si è imposto con autorevolezza nello sprint per il secondo posto anticipando Andrea Pasqualon (Roth Skoda).

“Sono contento per questo bel risultato, peccato perché oggi siamo andati molto vicini alla vittoria però sono soddisfatto. La prestazione odierna mi da convinzione e morale per il proseguo della stagione” spiega Antonio Parrinello. “L’inizio di stagione è stato difficile ma al Tour of Croatia ho ritrovato una buona condizione e oggi ho avuto le risposte che cercavo. All’inizio davanti eravamo un gruppo di circa 20 corridori, poi siamo rimasti una quindicina. Quando c’è stata selezione e siamo rimasti solo in 6 ho capito che questa azione poteva portarci fino al traguardo. Per un eventuale arrivo in volata temevo soprattutto un uomo veloce come Pasqualon, così nel finale ho cercato di andare via da solo ma gli altri non mi hanno lasciato troppo spazio. Poi all’ultimo chilometro Bohli è scattato e ha anticipato tutti. Ho provato subito a rispondere ma gli altri sono rimasti sulle mie ruote senza collaborare. Così quando ho capito che per la vittoria non c’era più nulla da fare ho cercato di rifiatare un attimo e dare tutto per vincere almeno la volata per il secondo posto che per la nostra squadra è un risultato che vale molto. Ora l’obiettivo è di continuare in questa direzione cercando soddisfazioni sempre maggiori”.

Per Area Zero-D’Amico-Bottecchia, la giovane formazione continental italiana diretta dal team manager Ivan De Paolis, si tratta del secondo podio stagionale dopo il terzo posto ottenuto da Paolo Ciavatta a inizio stagione al Gp Izola in Slovenia.

Ordine d’arrivo – Tour de Berne (Sui) UCI 1.2:
1° Tom Bohli (BMC Development)
2° Antonio Parrinello (Area Zero-D’Amico-Bottecchia) 3″
3° Andrea Pasqualon (Roth Skoda)
4° Fabian Lienhard (BMC Development)
5° Clement Koretzky (Voralberg)