News & eventi

TOUR DE SLOVENIE: ANTONIO PARRINELLO E’ 2° NELLA SECONDA TAPPA

19 giugno 2015 – Area Zero-D’Amico-Bottecchia subito protagonista sulle strade del Tour de Slovenie.  La 2a tappa da Skofja Loka a Kocevje di 182 km, ha visto un podio tutto italiano con il nostro Antonio Parrinello che ha conquistato un ottimo secondo posto nello sprint vinto da Paolo De Negri (Nippo-Vini Fantini). Terza piazza per Simone Ponzi (SouthEast), quarto Manuele Mori (Lampre-Merida) e quinto Salvatore Puccio (Team Sky). Un risultato brillante in ambito internazionale che testimonia il valore e il potenziale della giovane formazione continental italiana diretta dal team manager Ivan De Paolis.

E’ stata una giornata molto impegnativa. Il percorso si è rivelato più duro del previsto e inoltre le condizioni meteo, con tanta pioggia, hanno reso ancora più difficile la tappa” spiega il direttore sportivo Massimo Codol. “Nonostante tutto però siamo riusciti a fare una bella prestazione. Avevamo programmato di fare la corsa in funzione di Parrinello che la settimana scora in Francia ha dimostrato di essere in ottime condizioni. Peccato perché siamo andati di nuovo vicinissimi al successo. Però è un secondo posto che vale molto per la nostra squadra, considerando anche il livello degli avversari in gara, qui in Slovenia ci sono molte squadre Professional e anche Pro Team. Abbiamo dimostrato di essere all’altezza della situazione e affronteremo anche le prossime tappe a testa alta cercando di fare ancora qualcosa di importante”.

C’erano tre gran premi della montagna, il primo e l’ultimo si sono rivelati molto impegnativi. Proprio l’ultimo ha fatto grande selezione; io e il mio compagno Paolo Ciavatta, che ringrazio per avermi aiutato molto nel finale, siamo rimasti con il gruppo dei migliori di circa 40 unità che si è formato dopo la salita. Nello sprint ho cercato di giocare al meglio le mie carte ma sapevo che c’erano corridori molto veloci. Mi sento molto bene e sono contento per questo piazzamento, però ora voglio anche una vittoria. Lo spero per me ma soprattutto per la nostra squadra. Ce lo meritiamo per l’impegno e il grande lavoro che stiamo facendo tutti dall’inizio dell’anno” dice Antonio Parrinello al suo terzo secondo posto stagionale.